Erasmus+

Erasmus Plus è il programma dell’Unione europea per l’Istruzione, la Formazione, la Gioventù e lo Sport 2014-2020

Il programma, approvato con il Regolamento UE N 1288/2013 del Parlamento europeo e del Consiglio, combina e integra tutti i meccanismi di finanziamento attuati dall’Unione Europea fino al 2013:

Il programma integrato permette di ottenere una visione d’insieme delle opportunità di sovvenzione disponibili, mira a facilitare l’accesso e promuove sinergie tra i diversi settori rimuovendo le barriere tra le varie tipologie di progetti; vuole inoltre attrarre nuovi attori dal mondo del lavoro e dalla società civile e stimolare nuove forme di cooperazione.

Erasmus+ si inserisce in un contesto socio-economico che vede, da una parte, quasi 6 milioni di giovani europei disoccupati, con livelli che in alcuni paesi superano il 50%. Allo stesso tempo si registrano oltre 2 milioni di posti di lavoro vacanti e un terzo dei datori di lavoro segnala difficoltà ad assumere personale con le qualifiche richieste. Ciò dimostra il sussistere di importanti deficit di competenze in Europa.

Erasmus+ è pensato per dare risposte concrete a queste problematiche, attraverso opportunità di studio, formazione, di esperienze lavorative o di volontariato all’estero. La qualità e la pertinenza delle organizzazioni e dei sistemi europei d’istruzione, formazione e assistenza ai giovani saranno incrementate attraverso il sostegno al miglioramento dei metodi di insegnamento e apprendimento, a nuovi programmi e allo sviluppo professionale del personale docente e degli animatori giovanili, e attraverso una maggiore cooperazione tra il mondo dell’istruzione e della formazione e il mondo del lavoro per affrontare le reali necessità in termini di sviluppo del capitale umano e sociale, in Europa e altrove.

Il bilancio di 14,7 miliardi di euro per il periodo 2014-2020 rappresenta un aumento del 40% rispetto alla programmazione precedente. Finanziamenti addizionali riguardano la mobilità nel campo dell’istruzione superiore e per la costituzione di capacità con il coinvolgimento di paesi terzi. Nel 2015 Erasmus+ dispone complessivamente di 1 miliardo e 736 milioni di euro per finanziamenti volti a promuovere opportunità per:

Per la prima volta il Programma concede finanziamenti non solo a università e istituti di formazione, ma anche a partenariati innovativi, le cosiddette “alleanze della conoscenza” e “alleanze delle abilità settoriali”, che costituiranno sinergie tra il mondo dell’istruzione e quello del lavoro consentendo agli istituti d’istruzione superiore, ai formatori e alle imprese di incentivare l’innovazione e lo spirito imprenditoriale nonché di elaborare nuovi programmi e qualifiche per colmare le lacune a livello delle abilità.

In ambito sportivo, il programma si concentra su progetti transnazionali volti a sostenere gli sport amatoriali e ad affrontare le sfide transfrontaliere quali contratare le partite truccate, il doping, la violenza e il razzismo, nonché promuovere il buon governo, la parità di genere, l’inclusione sociale e l’attività fisica per tutti.

Erasmus Plus progetto S.W.I.T.C.H.

Il video allegato, riporta l’esperienza di alternanza scuola lavoro svoltasi all’estero, vissuta da alcuni componenti dell’attuale quinta AFM e partecipanti al suddetto concorso.
La nostra scuola, l’Istituto di istruzione superiore Savoia Benincasa, dopo aver preso atto del bando di concorso proposto dall’Unione Europea, che promuoveva la mobilità degli studenti nell’ambito del percorso di alternanza scuola lavoro, ha deciso di parteciparvi e ne è risultata vincitrice, offrendo così l’opportunità a noi studenti di coniugare il miglioramento delle competenze linguistiche e professionali ad un indiscusso percorso di crescita personale. Com’è logico pensare, tutti gli studenti frequentanti l’indirizzo interessato, sarebbero voluti partire così la scuola, dopo aver organizzato un corso di lingua e di informatica, ha indetto una sessione d’esame e i nove migliori esiti, avrebbero stabilito chi sarebbe partito alla volta di Fuerteventura, un’isola dell’arcipelago delle Canarie (Spagna) e Nîmes (Francia). Questa esperienza ci ha permesso di vivere in completa autonomia per tre settimane, durante le quali abbiamo preso meglio coscienza di quanto sia fondamentale la cooperazione tra ragazzi, soprattutto per quanto riguarda la divisione dei lavori domestici e il rispetto delle diverse esigenze oltre che per superare le piccole ma grandi difficoltà della mancanza degli affetti più cari. Indubbiamente la nostra capacità di comunicare sia in spagnolo che in francese, è migliorata poiché, se è vero che la necessità aguzza l’ingegno, quello sarebbe stato l’unico mezzo per farci capire e per poter svolgere al meglio il percorso di stage. L’alternanza scuola lavoro è stata svolta in strutture ricettive, agenzie immobiliari, hotel, agenzie di supporto al progetto Erasmus, dove sono state messe alla prova le nostre competenze, soprattutto in campo economico e sociale. Alcuni di noi, per l’efficienza del lavoro svolto, hanno ricevuto la proposta di un possibile contratto di lavoro futuro e possiamo quindi definire quest’esperienza un trampolino di lancio verso quella che ormai è diventata la nostra Europa. Sicuramente lo splendido paesaggio che ci circondava, è stata la cornice perfetta di un’avventura che rimarrà per sempre nei nostri cuori, infatti ogni fine settimana abbiamo avuto la possibilità di visitare luoghi incantevoli, come le saline e la meravigliosa laguna di Lanzarote o il vulcano più alto dell’isola dove abbiamo potuto dar da mangiare agli scoiattoli e ancora, provare l’ebrezza di navigare in catamarano e di attraversare a piedi tutta l’isola dei lupi di mare. Anche i ragazzi collocati in Francia hanno visitato città come Arles, Avignon e l’area protetta della Camargue. Questo progetto farà sempre parte di noi e ed è stata la conferma che l’Unione crede in noi giovani e che è solo questa la strada per creare una coscienza comune europea. È proprio questo infatti il motivo che ci spinge a partecipare a questo progetto che va aldilà del premio, dal momento che è la volontà di tutti noi studenti della quinta AFM fare qualcosa per il nostro futuro.

Erasmus Plus (Francia)


Erasmus Plus (Spagna)